• Sportello Telematico dell'Automobilista

  • Immatricolazione e Iscrizione

  • Reimmatricolazione e Rinnovo di Iscrizione

  • Trasferimento di ProprietÓ

  • Demolizione

  • Esportazione




  • sei in Pratiche Auto - Sportello Telematico dell'Automobilista

    Il logo dello Sportello Telematico dell'Automobilista

    Il Decreto del Presidente della Repubblica n. 358/2000 ha istituito lo Sportello Telematico dell'Automobilista (sinteticamente denominato "STA") allo scopo di semplificare gli adempimenti amministrativi relativi alla vita giuridica dei veicoli; lo Sportello Telematico dell'Automobilista Ŕ entrato a regime il 16 dicembre 2002 per i trasferimenti di proprietÓ (con data dell'atto di vendita posteriore al 15 dicembre 2002) e per le radiazioni. Per le prime immatricolazioni/iscrizioni di veicoli nuovi, invece, l'obbligo di utilizzo delle procedure di STA Ŕ in vigore dal 1░ giugno 2004.
    In particolare sono stati semplificati i procedimenti che regolano l'immatricolazione e l'iscrizione al PRA, la reimmatricolazione, la trascrizione dei trasferimenti di proprietÓ e la radiazione degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei rimorchi.
    Lo Sportello Telematico dell'Automobilista (sinteticamente denominato "STA") Ŕ attivato presso gli Uffici Provinciali dell'ACI, gli Uffici Provinciali della Motorizzazione Civile, le Delegazioni degli Automobile Club e gli Studi di consulenza automobilistica abilitati al servizio
    La carta di circolazione e il certificato di proprietÓ dei veicoli dovranno obbligatoriamente essere richiesti presso lo STA che dovrÓ rilasciare contestualmente i documenti e, in caso di immatricolazione o di reimmatricolazione, anche le targhe.
    In questo modo il cittadino ha a disposizione, per svolgere le pratiche pi¨ frequenti relative ad un veicolo, circa 4300 sportelli (Uffici Provinciali ACI, Uffici Provinciali della motorizzazione civile, Delegazioni AC e Studi di Consulenza Automobilistica) ed ottiene subito, con un unico accesso, tutti i documenti necessari.
    Gli Sportelli Telematici dell'Automobilista sono identificati dal logo visualizzato in questa pagina, stabilito con decreto del Ministero dei Trasporti e della Navigazione del 21 febbraio 2001, pubblicato sulla G.U. n. 65/2001.