• Sportello Telematico dell'Automobilista

  • Immatricolazione e Iscrizione

  • Reimmatricolazione e Rinnovo di Iscrizione

  • Trasferimento di Proprietà

  • Demolizione

  • Esportazione




  • sei in Pratiche Auto - Esportazione

    Se si trasferisce definitivamente un veicolo all'estero, bisogna richiedere al P.R.A. la cessazione dalla circolazione (ossia radiazione) per esportazione (richiesta necessaria, tra l'altro, per eliminare l'obbligo in capo all'intestatario del pagamento della tassa automobilistica che permane fin quando il veicolo risulta iscritto al P.R.A.).
    La richiesta deve essere firmata dall'intestatario del veicolo, dall'erede o dal proprietario che, per qualsiasi motivo, non risulti intestatario al P.R.A. Se non viene firmata davanti all'impiegato addetto alla ricezione della pratica, occorre allegare fotocopia di un documento d'identità/riconoscimento di colui che la firma.
    La pratica deve essere presentata presso uno Sportello Telematico dell'Automobilista; può inoltre essere presentata all'estero tramite il Consolato d'Italia nel Paese in cui si esporta definitivamente il veicolo.
    La documentazione da presentare è: Somme dovute per annotare esportare definitivamente un veicolo Tutte le somme dovute possono essere versate allo Sportello stesso; oltre ai costi "vivi" della pratica, sono dovuti i compensi previsti, in regime di libero mercato, per il servizio di intermediazione svolto.